OBIETTIVO STRATEGICO II

Supporto ed inclusione sociale

Supporto ed inclusione sociale

La CRI realizza un intervento volto a promuovere lo sviluppo dell’individuo, inteso come la possibilità per ciascuno di raggiungere il massimo delle proprie potenzialità, di vivere con dignità una vita produttiva e creativa, sulla base delle proprie necessità e scelte, adempiendo ai propri obblighi e realizzando i propri diritti.
Persegue questo obiettivo mediante la pianificazione e l’implementazione di attività e progetti volti a prevenire, mitigare e rispondere ai differenti meccanismi di esclusione sociale che, in quanto tali, precludono e/o ostacolano il pieno sviluppo degli individui e della comunità nel suo complesso.
Attraverso l’intervento, la CRI contribuisce alla costruzione di comunità più forti ed inclusive, svolgendo le proprie attività nel rispetto degli standard minimi di qualità, ed in conformità dei Principi Fondamentali.

Costituiscono obiettivi specifici:
Costituiscono attività quadro:

Nell’ambito di queste attività quadro la Croce Rossa Italiana di Brescia svolge le seguenti attività:
(clicca la voce per espandere la sezione)

AREA PERSONE CON DISABILITA’

Attività presso Istituto Tonini Boninsegna

Il servizio è prestato presso la struttura residenziale della “Cooperativa Sociale Onlus Tonini Boninsegna a Brescia, nonché, occasionalmente, presso altre strutture e/o locazioni, ma sempre in appoggio e sostegno all'Istituto. Viene eseguito nell’ordinario con cadenza settimanale nella giornata di Sabato dalle ore 15,00 alle ore 17,00 circa, nonché occasionalmente, su richiesta dell’Istituto e su iniziativa nostra o di altri Enti, anche infrasettimanalmente. E’ rivolto agli ospiti, pazienti adulti di entrambi i sessi, tutti con deficit cognitivi e/o cognitivo/fisico. Il servizio si rivolge agli ospiti della struttura sotto forma di attività ludiche e/o di socializzazione, inoltre è oggetto di studio e pianificazione in collaborazione con i Responsabili della Cooperativa. La pianificazione ha come oggetto, oltre che il servizio del sabato, anche ulteriori interventi mirati alle necessità dei singoli utenti nonché la realizzazione di un percorso formativo del personale volontario CRI, di tipo generico sul disagio e mirato sui singoli utenti. Il riscontro al servizio, da rilevarsi quale aspetto positivo, è la soddisfazione generata agli utenti dalla nostra presenza costante, che, seppur limitata nel tempo e nell’operatività, crea, a detta degli operatori professionali, una forte aspettativa che si ripercuote per ore ed in alcuni casi per giorni oltre il servizio stesso.

Altre attività

I volontari CRI si occupano di un gruppo di disabili detto “gli amici delle vacanze” con i quali si condividono, in periodo estivo, vacanze in montagna o al mare. Prestiamo inoltre servizio in favore di una persona con grave deficit cognitivo e motorio accompagnandola, tutti i sabato pomeriggio, a fare commissioni presso centri commerciali, in qualche parco della città, in sede CRI per la prova della pressione per poter incontrare e interagire con altre persone. La finalità del servizio è, appunto, dare la possibilità alla persona di instaurare relazioni sociali con persone che non siano gli stessi familiari o il personale della cooperativa dove si reca con continuità.

AREA PERSONE ANZIANE

L’attività in corso di svolgimento è rivolta agli ospiti presso la RSA “Casa di Industria” ed attualmente è articolata in tre diversi momenti:

  • - il sabato pomeriggio: l’attività impegna una quindicina di volontari, organizzati in tre gruppi che si alternano a rotazione; vengono coinvolti dai 20 ai 25 ospiti con gradi diversi di autonomia psico-fisica, che vengono impegnati in attività finalizzate a mantenere e stimolare le capacità residue cognitive rallentando, per quanto possibile, lo sviluppo di processi degenerativi; è prevista l’assistenza durante la merenda pomeridiana
  • - la domenica mattina: attività di accompagnamento alla Messa presso il salone principale, con assistenza e ri-accompagnamento in reparto; l’attività impegna 4/6 volontari a rotazione e coinvolge parecchi ospiti

AREA STRANIERI

Ufficio Ricerche – RFL Restoring Family Links

L'obiettivo principale dell'attività è alleviare l'ansia per la mancanza di notizie dei propri familiari e per l'angoscia delle separazioni forzate. Nell'ambito di tale obiettivo l'Ufficio Ricerche si occupa pertanto di:
  • ripristinare i contatti epistolari tra le famiglie attraverso i Messaggi di Croce Rossa quando le normali comunicazione sono impedite
  • rintracciare in Italia e all'Estero persone delle quali i familiari hanno perso ogni traccia a causa di conflitti armati, tensioni politiche, migrazioni di popoli, calamità naturali, ripristinandone i contatti
  • ottenere informazioni o documenti, attestanti prigionia, condizioni di salute, luogo di sepoltura ecc. relativi a civili e combattenti coinvolti nei vari conflitti armati
  • costituire un punto di riferimento per il trattamento delle richieste di permessi di soggiorno, ricongiungimento familiare, asilo politico, ecc
  • alfabetizzazione degli stranieri
  • sensibilizzazione della popolazione alle tematiche trattate e in particolare allo sviluppo della conoscenza tra italiani e stranieri residenti in Italia e alle crisi nei vari Paesi del Mondo

AREA DISAGIO

Sportello di Assistenza alle Vittime di Violenza

Alcuni volontari CRI partecipano, unitamente a volontari di altre associazioni, al Progetto del Comune di Brescia denominato “Sportello di assistenza alle vittime di violenza”.

Tale progetto, attivo da anni, ha inteso aiutare i cittadini (dalla fine del 2013 solo per gli over 60 ed a basso reddito) che risiedono nel Comune e che hanno subito violenza partecipando alle spese per i danni subiti, supportandoli negli adempimenti relativi al rinnovo dei documenti sottratti e fornendo un adeguato sostegno psicologico nel caso fosse necessario.

Nuova Genesi

Il servizio si svolge presso la Nuova Genesi di Brescia, gestita dalle Suore Ancelle della Carità; l’attività è rivolta a persone affette da virus HIV, in passato considerate soggetti in fase terminale ed oggi, grazie al progresso delle terapie, divenute soggetti lungodegenti.

Il servizio occupa alcune volontarie che, presenti nella struttura con cadenza settimanale, svolgono attività di ascolto, intrattenimento e accompagnamento dei degenti.

AREA NUOVE POVERTA’ 

Sportello Solidarietà

Si ricevono famiglie che vivono situazioni di disagio economico e, oltre all’ascolto e al sostegno umano, si fornisce un aiuto economico che si esplicita nel pagamento di utenze domestiche, rate di affitto, rate di asilo nido, acquisto medicinali e pannolini per bambini

Lo sportello è aperto il mercoledì mattina.

Sono state effettuate varie raccolte fondi per sostenere le attività dello Sportello Solidarietà tramite l’organizzazione di eventi

Collette Alimentari

Per recuperare gli alimenti da distribuire alle famiglie assistite vengono periodicamente realizzate varie giornate di collette alimentari presso alcuni supermercati bresciani; inoltre la Croce Rossa partecipa alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare organizzata dall’Associazione Banco Alimentare Onlus.

Distribuzione Viveri

Nel corso dell’anno vengono effettuate distribuzioni mensili di pacchi viveri a famiglie segnalate dal nostro Sportello Solidarietà o da Assistenti Sociali del Comune.

Aiutaci ad aiutare

Grazie